FAQ

1. CPU
1.1 Perchè l’Eee sembra girare a 630MHz?
E’ vero; nonostante sia equipaggiato con un Celeron M ULV a 900MHz, gira a 630MHz. Al momento della scrittura di queste faq, il bios ha un front-side-bus (FSB) di 70MHz, anzichè 100MHz. Ovviamente questo riduce le performance del portatile, ma permette una maggiore stabilità ed è sufficiente per la maggior parte dei programmi installati.
C’è da notare che la versione Linux preinstallata nell’Eee, visualizza una CPU a 900MHz. La causa di questo è il modulo del kernel preinstallato che, una volta sostituito, mostra i corretti 630MHZ.
Con WinXp questo non accade e fin da subito viene visualizzata la corretta velocità della CPU.

1.2 Come posso portare la CPU a 900MHz?
Ci sono due metodi: l’overclocking tramite software (ved. faq 1.3), o aggiornando il BIOS.
C’è un aggiornamento del BIOS distribuito da ASUS, il numero 8804, che attiva i 100MHz al FSB e permette di raggiungere i 900MHZ. Tuttavia, alcuni utenti hanno riportato problemi di instabilità, linee su schermo e blocco del sistema.Crediamo che un nuovo e migliore BIOS sia rilasciato a breve.

2. BIOS
2.1 Come posso aggiornare il BIOS?
Scaricare la versione della ROM che si vuol installare nel proprio Eee da http://update.eeepc.asus.com/bios/.
Recuperare un disco esterno USB (anche una chiavetta) e formattarlo come FAT32. Assicurarsi che sia vuota. Copiare il file ROM scaricato sul disco, rinominadolo 701.ROM. All’avvio, quando la prima schermata del BIOS appare, premere Alt+F2; questo avvierà l’utility di aggiornamento del BIOS inclusa nell’Eee. Automaticamente, il programma troverà il file 701.ROM, lo installerà e chiederà di spegnere la macchina. Rimuovere il disco esterno USB usato ed iniziare ad usare il nuovo BIOS.

2.2 Quali sono state le versioni del BIOS fino ad adesso?
Sembra che il 8804 sia la versione iniziale del BIOS (25-07-2007). Tuttavia, alcuni modelli di Eee sono stati venduti con la versione 0204 del 05-10-2007. 8804 ha la caratteristica di incrementare il FSB nel BIOS, ma questo ha riportato problemi di stabilità.
Al momento in cui scriviamo, il BIOS più recente è la versione 0401 (del 17-10-2007) che permette agli utenti di usufruire di porte USB2.0 e della Webcam integrata con applicazioni come Skype (vedi sezione 7 - Video). Questo BIOS è facilemente installabile tramite il software di aggiornamento incluso nell’Eee.
Per strani motivi, la versione 8804 è offerta soltanto agli utenti Windows attraverso il programma AsusUpdate. Tuttavia, per le ragioni menzionate sopra, non è consigliato il suo utilizzo. Altre versioni possono essere trovate su http://update.eeepc.asus.com/bios/.

3. Memoria (RAM)
3.1 Quale modulo di memoria e’ installato nell’Eee 701?
L’Eee e’ equipaggiato con un modulo DDR2-667.

3.2 Come posso aggiungere memoria e quale tipo devo usare?
Spegnere l’Eee e rimuovere la batteria. La RAM puo’ essere aggiunta rimuovendo il pannello sul fondo (questo comporta la rimozione del sigillo di garanzia, cercare nel forum di eeeuser.com per informazioni) e sostituendo il modulo preinstallato con uno con capacita’ piu’ grande. L’Eee accetta moduli standard DDR2 SODIMM, fino ad un massimo di 2GB; nello specifico moduli PC2 5300 200-Pin 667MHz.

3.3 E’ possibile usare memorie piu’ veloci, ad esempio DDR2-800MHz?
Il FSB (front-side-bus) del chip Intel 910GML e’ 400 Mhz, ottenuto grazie alla moltiplicazione del bus a 100 Mhz x4 (quad-pumping). Quando si gira con CPU a 630 Mhz, il bus va a 70 Mhz che comporta un FSB a 280 Mhz (4x 70 MHz).
Per questo, non c’e’ motivo di installare moduli piu’ veloci di 400 Mhz; Asus ha scelto i moduli a 667 Mhz probabilmente per motivi di disponibilita’ e costi.

3.4 E’ possibile installare moduli piu’ veloci se si overclocka la CPU?
Attualmente, l’overclock piu’ alto raggiunto e’ 110 Mhz, che permette di avere un FSB di 440 Mhz. Alcune DDR2 SO-DIMM 400 Mhz permettono di essere spinte fino a 40 Mhz in più, ma considerando che la memoria installata da Asus e’ una 667 Mhz, si avra’ sempre un underclocking.
Finche’ la velocita’ minore con cui puo’ girare una DDR2 e’ 400 Mhz, non c’e’ motivo di passare a moduli con velocita’ piu’ alta (533/667/800 Mhz); piuttosto si possono otttenere prestazioni migliori, usando RAM di qualita’ con tempi di accesso migliori (CL, CAS, etc).

3.5 So che l’Eee 701 nasce con un modulo da 512MB di memoria. Perche’ il mio sistema operativo riporta soltanto 504MB?
La scheda grafica Intel inserita nell’Eee, usa 8MB di memoria come video RAM (VRAM). In alcuni casi, puo’ arrivare ad usare anche un massimo di 256MB della RAM principale.

4. Batteria
4.1 Come posso estendere al massimo la durata della batteria?
I seguenti suggerimenti possono migliorare al resa della batteria:

4.2 Perche’ la “Capacita’ Restante“ della batteria non va mai sopra i 100 mAh?
Perche’ e’ visulizzata la percentuale di carica e non il valore in mAh; quando si legge 100 mAh significa che la batteria e’ carica al 100%. Leggere /usr/share/doc/powermonitor per maggiori informazioni.

4.3 Quanto dura la batteria dopo una singola carica?
Dipende da come si sta usando L’Eee; puo’ variare tra 3, 2 ore o solo 30 minuti.

4.4 Ho lasciato il mio Eee in standby tutta la notte e la mattina ho trovato la batteria completamente scarica. E’ forse danneggiata o rotta?
No. Durante la modalita’ standby, L’Eee ha un piccolo ma continuo consumo di batteria, sia con Linux che con Windows. E’ molto meglio spegnere il notebook quando non serve e riaccenderlo quando occorre, conderando anche il boot veloce dell’Eee.
Se si sta usando Windows XP, si puo’ usare l’ibernazione, ma c’e’ da considerare che questo richiede uno spazio di circa 500MB nel disco e che non e’ possibile usare un disco esterno per questa funzione.
L’ibernazione sotto Linux non e’ possibile con il kernel preinstallato nell’Eee pc che non usa una partizione di swap. Con una distro come Ubuntu, al contrario, e’ possibile ibernare l’Eee.

5. Schede di memoria
5.1 Quale tipo di memory cards si possono usare con l’Eee?
Sono supportati i formati MMC, SD, SDHC, e i modelli Micro/Mini SD (e RS-MMC), utilizzando un apposito adattatore.

5.2 Quale tecnologia e’ piu’ veloce — MMC or SD?
Le schede SD sono le piu’ veloci. C’e’ da notare pero’ che la velocita’ varia da costruttore a costruttore; in genere valori piu’ alti (riportati nelle etichette delle schede – 80x, 150x, etc) significano maggiore velocita’.

6. Suono
6.1 Il mio Eee emette un rumore di sottofondo continuo. Come posso fermarlo?
Ci sono tre motivi che possono causare questo:

  1. Per primo, assicurarsi che il volume del microfono installato con l’Eee non sia ad un livello troppo alto da andare in feedback con le casse.
  2. La seconda causa puo’ derivare dal circuito di carica delle batterie. Per alleviare il suono, si puo’ rimuovere la batteria una volta che questa e’ carica e il portatile gira con l’alimentazione di rete (n.d.r. la traduzione di questa faq e’ abbastanza difficoltosa, almeno per me. La versione inglese e’ troppo ambigua per essere riportata correttamente)
  3. Per ultimo, alcuni utenti hanno riportato che l’Eee produce un leggerissimo rumore di fondo. Questo e’ dovuto allo schermo TFT e non puo’ essere rimosso.

6.2 Le casse del mio Eee non funzionano ma posso ascoltare i suoni attraverso le cuffie.
Sembra ci sia un bug con la versione preinstallata di Linux nell’Eee. La soluzione e’ quella di mettere in MUTE e in UNMUTE il suono, premendo Fn + F7 due volte; notare che usare l’applet di sistema per compiere questa operazione non ha lo stesso effetto.
In alternativa, alcuni utenti hanno riportato che inserire e disinserire le cuffie alcune volte in successione, riporta le casse al corretto funzionamento.

6.3 Il suono esce distorto/sporco.
Alcuni giochi hanno problemi con l’audio di sistema. E’ dovuto alla combinazione di Alsa con OpenAl; si puo’ forzare OpenAl ad usare SDL per correggere il problema.
Per fare questo, creare un file chiamato .openalrc (notare il punto . prima del nomefile) nella propria directory home; nella prima riga inserire:
(define devices ‘(sdl))
chiudere e salvare. Questo generalmente, risolve i problemi con alcuni giochi.

7. Video
7.1 Come posso attivare/disattivare manualmente la webcam?

 sudo echo 1 > /proc/acpi/asus/camera

Il secondo metodo riportato sopra, e’ utile se si vuole installare al nuova versione di Skype su Linux in quanto risolve dei problemi con il video di Skype.
Per disattivarla, sostituire 1 con 0.

8. Periferiche ed espansioni
8.1 Il mio Eee ha un uscita monitor VGA. Se attacco un monitor esterno, ottengo soltanto un desktop clone o posso lavorare con due desktop distinti?
Se si utilizza la distribuzione Linux preinstallata, e’ possibile soltanto avere un desktop clone, ovviamente con il monitor esterno ad una risoluzione piu’ alta.
Con Windows XP o con un’altra distibuzione Linux (come Ubuntu), il desktop puo’ essere un semplice clone o indipendente.

8.2 Ho sentito dire che le porte USB non girano alla velocita’ dello standard USB2.0. E’ vero?
Le versioni del BIOS piu’ vecchie, non raggiungono la velocita’ dello standard USB2.0. Aggiornare il BIOS con l’ultima versione disponibile (0401) risolve questo problema.

8.3 Quali tipi di periferiche posso installare attraverso lo slot Mini-PCIe posto sul fondo dell’ Eee?
A questa domanda, non possiamo rispondere in modo approondito, in quanto non ci sono ancora molte periferiche Mini-PCIe in vendita e gli utenti che hanno fatto prove con il loro Eee sono pochi.
Inserendo una card nello slot Mini-PCIe, si disabilita il disco interno SSD e il sistema si aspetta di trovare una periferica di avvio in quello slot. Per aggirare questo comportamento, la corrente 3.3v va presa da un altro punto della scheda madre.
Nell’Asus Eee 8G 702, la SSD interna e’ una card Mini-PCIe montata nello slot di espansione; In alternativa si puo’ usare lo slot di espansione per installare una scheda wireless 802.11b/g/n, un modem HSDPA/3G/EDGE/GPRS e un disco a stato solido (SSD) aggiuntivo.
Rimuovere l’adesivo giallo posto sopra lo slot di espansione dell’Eee, non comporta problemi alla garanzia (come inizialmente di pensava); Asus Italia ha recentemente rilasciato un comunicato per chiarire questo equivoco.
Infine, un utente del forum, e’ riuscito ad installare una periferica USB usando lo slot MiniPCIe. Questo intervento pero’ richiede domestichezza con i componenti elettrici e non e’ consigliato a tutti.

8.4 Posso inserire un hard disk nel mio Eee?
Alcuni utenti del forum e’ riuscito ad aggiungere un disco Apricon Aegis Mini da 30 GB al suo Eee, ma sono stati necessari lavori di modifica al case del suo portatile.

8.5 Qual’e’ il modo migliore per aggiungere il supporto Bluetooth all’Eee?
La via piu’ facile e veloce e’ comprare una penna USB Bluetooth; attualmente si trovano di dimensioni veramente piccole e comode da trasportare.
In alternativa si puo’ procedere sostituendo la scheda wifi inclusa nell’Eee con una che supporti anche lo standard Bluetooth

8.6 E se volessi aggiungere un modem dial-up, come devo procedere?
I modem USB lavorano bene con l’Eee e sono pienamente supportati del sistema operativo preinstallato. E’ anche possibile aprire il case dell’Eee ed inserire una scheda dedicata che sfrutti il connettore Rj-11 incluso.
Leggere la faq 9.6 per ulteriori dettagli.

9. Varie
9.1 E’ vero che il modello Eee nero non ha lo stesso hardware del modello bianco?
In effetti pare che nella versione nera non sia presente il connettore aggiuntivo MiniPCIe. Sembra che ci sia stato un cambio dovuto alla revisione dell’Eee; le versioni con numero seriale che inizia con 7A hanno il connettore, le altre, con numero piu’ alto (7B), non lo hanno.

9.2 Le voci di un futuro Eee con schermo da 10” sono vere?
Al momento Asus non ha in progetto un Eee con schermo piu’ ampio; alcuni utenti del forum hanno contattato direttamente i responsabili ottenendo una risposta negativa.

9.3 Il touchpad del mio Eee ha bisogno di una certa pressione per lavorare. Come posso risolvere?
La sensibilita’ del touchpad deve essere regolata a seconda del sistema operativo usato. Alcuni utenti hanno inoltre notato che quando si aggiorna il BIOS, la sensibilita’ viene resettata; ha bisogno quindi, di essere regolata nuovamente..

9.4 Quando la ventola del mio Eee si attiva, sembra che non si spenga mai.
Questa e’ presentata come una caratteristica dell’Eee e sembra sia fatta apposta. L’unico modo per disattivare la ventola interna e’ riavviare o spegnere il notebook. Alcuni utenti hanno riportato che questa carattestica e’ disponibile solo con i BIOS versione 0401.

9.7 Posso chiudere lo sportello dell’Eee senza mandare in standby il notebook (a volte ho un monitor ed una tastiera esterna attaccati)?
Leggere questo articolo se si sta usando la Xandros fornita di default. In Windows XP invece, basta impostare su “Do Nothing” la voce di “When I Close The Lid of My Portable Computer” presente nelle opzioni energetiche.


Asus Eee Tips & Tricks
Di seguito, alcune ottimizzazioni da fare per rendere l’esperienza con l’Eee ancora migliore.
Si parte con le procedure necessarie per attivare l’advanced desktop mode, che dara’ nuova vita alla Xandros installata di default, rendendola del tutto simile (almeno nell’aspetto) ad una classica distro Linux. Proseguiremo con l’ottimizzazione di Firefox, per ottenere ancora di piu’ dallo schermo 7” dell’Eee e finiremo con l’aggiornamento di Open Office alla versione 2.3.1 (o superiori). Buona lettura!
Abilitare l’Advanced Desktop Mode
Modo 1
Da poco e’ disponibile una via piu’ semplice per abilitare l’Advanced Desktop Mode dell’Asus Eee PC; usare synaptic.

Istruzioni:

  1. Premere ctrl-alt-T in Easy Mode per aprire un terminale;
  2. Scrivere le linee seguenti e premere Invio
    wget http://download.tuxfamily.org/eeepcrepos/key.asc
    sudo apt-key add key.asc
  3. Digitare “sudo synaptic” e premere Invio;
  4. Nella voce Settings cliccare su Repositories;
  5. Premere New;
  6. Inserire il seguente indirizzo: http://download.tuxfamily.org/eeepcrepos
  7. Inserire la distribuzione: p701;
  8. Inserire il ramo: main (e etch);
  9. Premere OK;
  10. Premere Reload;
  11. Scende fino a trovare advanced-desktop-eeepc;
  12. Selezionarlo per l’installazione;
  13. Premere Apply;
  14. Nella finestra di spegnimento, selezionare Full Desktop a sinistra.

Da adesso, quando si avviera’ il computer, si entrera’ automaticamente nell’utima modalita’ usata (easy o advanced). Per tornare all’Easy Mode, cliccare sul tasto Launch e selezionare la seconda voce (Easy Mode appunto).
Eventuali problemi

Se si riceve l’errore

‘Could not mark all packages for installation or upgrade’ seguito da ‘advanced-desktop-eeepc: Depends: kicker but it is not going to be installed, Depends: ksmserver but it is not going to be installed’

assicurarsi di aver ricaricato synaptic (reload). L’errore significa che si sta cercando di installare da un repository che contiene versioni software piu’ recenti di quelle fornite da Asus. Procedere come segue:

  1. Aprire Synaptic (ctrl-alt-T, digirare “sudo synaptic”);
  2. Cliccare su Settings quindi Repositories;
  3. Controllare che ci siano le voci: update.eeepc.asus.com con distribuzione “p701” e download.tuxfamily.org con distro p701
  4. Assicurarsi che siano entrambe selezionate;
  5. Cliccare su OK e quindi su RELOAD.
  6. Provare ad installare di nuovo advanced-desktop-eeepc.

Rimozione

  1. Dall’ Easy Mode, premere ctrl-alt-T
  2. Digitare “sudo syanptic” e premere Invio.
  3. Scendere fino a advanced-desktop-eeepc
  4. Selezionare per la rimozione
  5. Premere Apply

In questo modo si disabilita la possibilita’ di avviare l’Eee PC direttamente nell’ advanced desktop. Se si vuole rimuoverlo completamente, selezionare per la rimozione anche kicker e ksmserver.

Modo 2

  1. Aprire un terminale (Ctrl+Alt+T);
  2. digitare sudo bash ;
  3. digitare apt-get update ;
  4. poi apt-get install ksmserver kicker ;
  5. riavviare il pc;

Adesso sotto Settings -> Personalization si potrà scegliere la voce “Advanved Desktop Mode“. Selezionarla e riavviare.

Usare Firefox a (vero) schermo intero
Questo tips permettera’ di ridurre al minimo l’interfaccia di Firefox, riuscendo ad avere un a visuale molto piu’ grande delle pagine web.
Introduzione

Firefox puo’ avere dei problemo con il piccolo schermo dell’Eee; per avere piu’ spazio verticale, procedere in questo modo:
Installare un tema minimale

  1. Avviare Firefox, andare su Tools>Add-Ons e selezionare la scheda Themes
  2. Cliccare su Get Themes in fondo a destra
  3. Nella pagina che apparira’, cliccare sulla voce Compact in Browse Themes by Category
  4. Selezionare il tema preferito, scaricarlo ed installarlo
  5. Riavviare Firefox per completare l’installazione

Adesso c’e’ bisogno di tornare alla schermata di selezione del tema (Tools> Add-Ons) e selezionare il tema appena installato.
Usare il modo full-screen o il plug in Fullerscreen

In Firefox, premere F11 per attivare lo “schermo intero”
Una soluzione migliore e’ installare il plug-in Fullerscreen (Tools> Add-Ons> Extensions> Get extensions, cercare la parola fullerscreen)
Una volta scaricato, installato e riavviato Firefox, premere F11 per abilitare il nuovo “schermo intero”
Usare il plug in Vimperator
Come suggerito nei commenti, un plugin molto utile può essere Vimperator, che veramente elimina i menu di navigazione e aumenta lo spazio disponibile. Rende Firefox simile a Vim, comandi compresi. Adatto soltanto ad utenti esperti, mi raccomando.
Ridurre la dimensione dei caratteri
Per ridurre la dimensione dei caratteri del menu di Firefox, procedere come segue:

  1. Aprire un terminale e digitare:
  2. cd /home/user/.mozilla/firefox/*.default/chrome/

  3. Aprire userChrome.css con l’editor preferito:
  4. kwrite userChrome.css

  5. Modificarlo come quello qua sotto:
  6. * {
    font-family: sans-serif !important;
    font-size: 8pt !important;
    }

Salvare, uscire e riavviare Firefox.

Leggi anche la 2° parte dell’ottimizzazione di Firefox.

Aggiornare OpenOffice.org alla versione 2.3.1
Questi passaggi sono necessari per aggiornare OpenOffice alla versione attuale che presenta alcune migliorie rispetto a quella fornita con l’Eee (2.0).

Iniziamo
Per primo fare un backup del file simpleui.rc, tramite questo comando nel terminale (Ctrl + Alt + t).
sudo cp /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc.bak

Prima di procedere con l’aggiornamento, rimuovere la versione installata:
sudo apt-get remove openoffice*

Scaricare la nuova versione da:
qua (vers. Italiana)

Estrarla con:
tar -xvfz OOo_2.3.1_LinuxIntel_install_it_deb.tar.gz

Una nuova directory chiamata OOG680_m9_native_packed-1_it.9238 verra’ creata; entrare in essa:
cd OOG680_m9_native_packed-1_it.9238

e nella cartella DEBS :
cd DEBS

Adesso bisogno installare il programma digitando:
sudo dpkg -i openoffice.org*

L’installazione standard, non prevere la creazione dei symlinks verso /usr/bin/ cosi’ dobbiamo risolvere digitando:

sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/swriter /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/scalc /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/simpress /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/sbase /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/soffice /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/smath /usr/bin/
sudo ln -s /opt/openoffice.org2.3/program/sdraw /usr/bin/

In questo modo sara’ possibile lanciare i programmi di OpenOffice dal terminale, digitando il nome del programma preceduto da una s (es. swriter per aprire ooo writer)

Abilitare le icone per lanciare i programmi
Ovviamente la icone dell’Easy Mode sono molto piu’ comode del terminale; ecco i passaggi da seguire per abilitarli di nuovo. Useremo il backup del file simpleui.rc.bak fatto precedentemente:

sudo cp /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc.bak /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc

Continuiamo:
sudo kwrite /opt/xandros/share/AsusLauncher/simpleui.rc

premere Ctrl + f (trova) e cercare la parola writer

si vedra’ la linea
<parcel simplecat=“Work” shortcut=“ooo-writer.desktop”

sostituirla con:
<parcel simplecat=“Work” extraargs=”/usr/bin/swriter”

Lo stesso per impress e calc
<parcel simplecat=“Work” shortcut=“ooo-impress.desktop”

sostituirla con:
<parcel simplecat=“Work” extraargs=”/usr/bin/simpress”
<parcel simplecat=“Work” shortcut=“ooo-calc.desktop”

e con:
<parcel simplecat=“Work” extraargs=”/usr/bin/scalc”

Riavviare l’Eee per godersi il nuovo OpenOffice (che tra le altre cose, ha un set di icone piu’ piccole, molto utile con l’Eee).

Eee PC: risparmiare spazio su disco
Se avete un Eee PC, una delle prime operazioni da fare è liberare il più possibile l'unità SSD principale da inutili stress in lettura e scrittura, per garantire la massima velocità durante l'esecuzione delle operazioni del sistema operativo e per non far invecchiare i chip di memoria flash.
E' consigliato spostare il file di Memoria virtuale dall'unità C: a D:.
Per eseguire questa operazione, se disponete di Windows XP, cercate "Risorse del computer", cliccateci sopra con il tasto destro del mouse e selezionate "Proprietà".
Posizionatevi sulla scheda "Avanzate" e in "Prestazioni" selezionate "Impostazioni".
Scegliete nuovamente "Avanzate" e, nel box "Memoria virtuale" premete "Cambia".
Selezionate l'unità C:, dove dovrebbe essere già presente il file di paging e, dopo aver spuntato "Nessun file di paging" cliccate su "Imposta".
A questo punto selezionate D: e impostate come "Dimensioni personalizzate" un minimo di 1024 MB e un massimo di 2048 MB.
Premete "Imposta" e "Ok" ogni volta che vi viene richiesto e riavviate il sistema.
In questo modo, il file di memoria virtuale avrà una dimensione sufficiente per immagazzinare una grande quantità di dati senza la necessità di allargarsi e restringersi durante le sessioni di lavoro.
Inoltre, non verrà disturbata la memoria SSD principale.