Ridurre Windows XP con nLite per installarlo sull’Eee PC

nLite consente di creare un CD d’installazione di Windows (2000, XP, Server 2003) più snello e senza i componenti di sistema che non ci interessano.

Ho usato nLite per ridurre le dimensioni di Windows XP in modo da poterlo installare più comodamente sull’ Eee PC: dopo questa procedura, XP installato occuperà circa 690Mb sul disco SSD. I passaggi che seguono, sono frutto di esperienza personale e probabilmente, non sono esenti da errori e imprecisioni; per qualsiasi problema, ci sentiamo nei commenti.

Installazione di nLite e primo avvio

1. Scaricare nLite da http://www.nliteos.com/download.html. La guida è stata fatta con la vers. 1.4.

2. Scaricare gli aggiornamenti di sicurezza: gli hotfix SP2 e SP3 sono entrambi disponibili:

3. In aggiunta, si possono scaricare alcuni plugin da http://www.nliteos.com/addons. Altri possono essere prelevati da http://www.winaddons.com.

4. Installare nLite, seguendo la procedura standard.

5. Creare una nuova cartella e copiare i file dal cd di Windows XP (tutti i files) su di essa.

6. Avviare nLite, e nella schermata iniziale, selezionare Italiano come lingua di Windows. Premere su Avanti e poi Sfoglia, per selezionare la cartella con i files appena copiati. Cliccare su Avanti e aspettare che nLite riconosca la versione di Windows.

Finestra Configurazioni

Attenzione: nei prossimi passaggi si consiglia di disabilitare il supporto Modem da Nlite; se si ha intenzione di utilizzare un modem esterno (ad es. un cellulare UMTS) non disabilitare il supporto modem.

7. Cliccare su Avanti per avviare la finestra delle configurazioni; se è la prima volta che si fa una iso con nLite, non si posseggono preset salvati, quindi cliccare su Avanti.

Finestra di selezione operazioni

8. Nella finestra di selezione operazioni, selezionare tutto tranne Service Pack e Driver.Non esistono ancora service Pack più recenti del SP2 e non è consigliato inserire i driver dell’Eee direttamente nel cd di installazione (vedremo più avanti il perchè).

Hotfixes, Addons e Update Packs

9. Cliccare su Avanti per visualizzare la finestra Hotfixes, Addons e Update Packs. Cliccare su Inserisci per aggiungere gli hotfix e gli addons scaricati (cercate bene, c’è molto materiale). Nella guida non sono stati inseriti Adobe Acrobat Reader, Windows Live Messenger e gli addons per i Divx.

Finestre compatibilità e componenti

10. Cliccare su Avanti per visualizzare la finestra componenti e il popup di quella compatibilità. Quest’ultima in particolare, permette di evitare la rimozione di funzioni fondamentali; non selezionare nulla e cliccare su Ok.

11. Nella finestra componenti selezionare le funzioni che NON si vogliono attive sull’Eee.


Applicazioni:

Forse la deframmentazione non è necessaria con 4G di disco SSD, ma non selezionarla(non selezionarla= lasciarla installata) lo stesso.

Driver:
Rimuovere tutti i driver nella finestra, in quanto installeremo i driver dal CD dell’Eee.


Supporto Hardware:

Acquisizione immagini di Windows: se cancellata, non permetterà alle icone di avere sfondi trasparenti. Supporto Modem: Non rimuovere se si vuole utilizzare una connessione 3G.

 

Tastiera:
Selezionare tutti i layout tranne quello italiano (142).

Lingue:
Selezionare tutte le lingue tranne l’italiano (sotto Europa occidentale).

Multimedia:
Windows Media Player: se rimosso, può causare problemi a iTunes, NTI CD Maker 7 e Winamp 5.


Rete:
Ho tenuto Windows Messenger in quanto la barra di Live Messenger non è molto visibile con la risoluzione dell’ Eee.


Opzioni sistema operativo:

Servizi:

Cartelle:


Informazioni Preinstallazione

12. Cliccare su Avanti per visualizzare la finestra Informazioni pre installazione. Nel tab generale, inserire il proprio numero seriale in modo evitare l’inserimento durante l’installazione. Cliccare anche su Arresta Sospensione.

Scheda Utenti:

Scheda proprietario e ID di rete:

Scheda Regionali:

Scheda temi del desktop:

Scheda schermo:

Finestra Opzioni

13. Cliccare su Avanti per visualizzare la scheda Opzioni. Nella scheda Generali, non c’è bisogno di cambiare nulla. Nella scheda Patch disabilitare SFC.

Finestra Tweaks

14. Cliccare su Avanti per la finestra Tweaks

Ecco i settaggi del tab Generale:

Avvio e Arresto:

Desktop:

Explorer:

Internet Explorer:

Risorse del computer:

Prestazioni:

Privacy:

Menù Avvio:

Barra delle applicazioni:

Effetti visuali: Nessuna casella da selezionare
Servizi: Se non si è esperti, è meglio non toccare niente in questo tab

Applicare le modifiche

15. Cliccare Avanti e poi Si per avviare il processo di modifica

Il processo potrebbe durare a lungo; prendersi un caffè ed aspettare la finestra di conferma finale.

Finestra ISO avviabile

16. Cliccare su Avanti per visualizzare la finestra Iso avviabile. Cliccare su Crea ISO per generare il file ISO finale.

17. Usare Nero o un altro programma di masterizzazione (Cdburn XP, ad esempio) per scrivere l’immagine appena modificata su un CD che useremo poi per installare Windows XP sul nostro Eee. PC.