Personalizzare il setup unattended
A seconda dell'ambito e delle necessità  del tuo lavoro, Windows XP può essere distribuito in vari modi tra cui l'installazione da CD, automatizzata (incustodita) da un punto di distribuzione della rete, da un'immagine usando Sysprep, usando il Servizio d'Installazione Remota (RIS) e usando Microsoft Systems Management Server (SMS). Tra queste differenti modalità  la più facile e flessibile è l'installazione automatizzata da un punto di distribuzione della rete. L'installazione automatizzata è di facile apprendimento se confrontata con le altre modalità  e non richiede l'acquisto di software aggiuntivo di terze parti come un creatore d'immagini (necessario per l'installazione Sysprep) o prodotti costosi e complessi come SMS. In realtà  non c'è nemmeno bisogno di Windows 2000 Server o Windows Server 2003 (necessario per l'installazione RIS) da quando l'installazione automatizzata può essere eseguita in uno scenario di tipo workgroup. Il metodo automatico può essere usato per fare aggiornamenti o nuove installazioni, confrontato a RIS e Sysprep i quali possono essere usati per nuove installazioni e SMS che può essere utilizzato solo per fare aggiornamenti.
Strumenti di distribuzione per Windows Corporate
Nella cartellina \Support\Tools presente nei CD di Windows 2000/XP/2003 c'è una cartella compressa denominata Deplpoy.cab. Questo file contiene vari strumenti che possono essere usati per distribuire Windows usando installazioni automatizzate o Sysprep. Per installare questi strumenti, inserisci il CD, apri Risorse del computer e facendo doppio click su \Support\Tools\Deploy.cab sarà  visualizzato il suo contenuto:

unattended001.gif
Figura 1: Contenuto di d.lg.c.p.s.

Premendo CTRL+A selezionare tutto il contenuto, selezionare Copia in una cartella dal menù Modifica, seleziona una cartella esistente o creane una nuova, e click su Copia per estrarre gli strumenti di distribuzione nella cartella desiderata. Gli strumenti valutati in quest'articolo sono:

Before we look at using Setup Manage however, note that there are different versions of this tool depending on which product CD you use:

Prodotto Versione di Setupmgr.exe Presente nel CD
Windows 2000 Server 5.0.2185.1 Windows 2000 Server CD
Windows XP 5.1.2600.0 Windows XP Professional CD
Windows XP SP1 5.1.2600.1106 XP SP1 Deployment Tools
Windows XP SP2 5.1.2600.2180 XP SP2 Deployment Tools
Windows Server 2003 5.2.3790.0 Windows Server 2003 CD

Tabella 1: Versione di Gestione guidata Installazione.

Da questa tabella possiamo notare che la versione di Gestione guidata Installazione presente nel CD di Windows Server 2003 e' la più recente, tuttavia lo strumento di distribuzione di XP SP2 può essere scaricato e usato per ambienti workgroup. Noi useremo la versione di Windows Server 2003 (5.2.3790.0) per quest'articolo.

Utilizzo di Gestione guidata Installazione.

Per iniziare ad usare Gestione guidata Installazione, bisogna semplicemente fare doppio click su Setupmgr.exe. Quando la finestra di benvenuto in Gestione guidata Installazione appare, click Avanti e selezionare Crea nuovo per creare un nuovo file di risposta (un file di risposta è un file di testo che contiene le risposte alle domande della fase d'installazione, il quale permette di procedere senza l'intervento dell'utente).

unattended002.gif
Figura 2: Creazione di un nuovo file di risposte per un'installazione automatizzata.

Click Avanti e seleziona Installazione automatica per creare un file di risposte denominato unattend.txt:

unattended003.gif
Figura 3: Creazione del file unattended.txt.

Click Avanti e seleziona Windows XP Professional come prodotto che vuoi distribuire:

unattended004.gif
Figura 4: Distribuzione di Windows XP Professional.

Click Avanti e scegli Completamente automatizzata per eseguire un'installazione automatizzata di Windows XP Professional:

unattended005.gif
Figura 5: Selezione dell'installazione automatizzata.

Click Avanti e seleziona Crea una nuova condivisione di distribuzione per preparare un punto di distribuzione nella rete dal quale poter eseguire la tua installazione automatica:

unattended006.gif
Figura 6: Creazione di un punto di distribuzione.

Scegliendo quest'opzione sarai guidato attraverso il processo di copia dei file d'installazione di Windows XP in una cartella condivisa nella rete. Click Avanti, seleziona Nel CD e inserisci il CD contenente Windows XP Professional nel lettore CD del server. Click Avanti e accetta le impostazioni predefinite oppure modificale a tuo piacimento:

unattended007.gif
Figura 7: Specifica il nome della condivisione e della cartellina per il punto di distribuzione.

Click Avanti e seleziona la casella di spunta per accettare le condizioni del contratto (EULA). Click Avanti e la schermata principale di Gestione guidata Installazione apparirà :

unattended008.gif
Figura 8: La schermata principale di Gestione guidata Installazione.

Proseguendo (utilizzando il tasto Avanti) attraverso queste schermate è possibile personalizzare tutti gli aspetti di come l'installazione automatizzata lavorerà  includendo nel file tutte le risposte che appaiono durante l'installazione manuale e le opzioni avanzate come il Proxy server per Internet Explorer, un nome per la cartella di %Windir% nella macchina da preparare, installazione automatica di stampanti di rete e comandi addizionali che saranno eseguiti alla fine dell'installazione o al primo logon dell'utente nella nuova macchina. Arrivato alla fine di queste schermate puoi accettare il nome proposto o specificarne uno nuovo per il file di risposte:

unattended009.gif
Figura 9: Assegnazione del nome al file delle risposte unattend.txt.

Selezionando OK saranno eseguiti il processo di creazione del punto di distribuzione e la copia dei file d'installazione di Windows XP:

unattended010.gif
Figura 10: Copia dei file d'installazione dal CD al punto di distribuzione.

Dopo alcuni minuti i file sono stati copiati e il punto di distribuzione e il file delle risposte sono pronti all'uso.

unattended011.gif
Figura 11: La cartella condivisa che contiene il file delle risposte (unattended.txt) e con i file d'installazione di Windows XP (i386).

Quando la finestra Completamento Gestione guidata Installazione appare, click Annulla per chiudere la finestra.

unattended012.gif
Figura 12: Gestione guidata Installazione e' finita.

Personalizzazione del punto di distribuzione
Prima che tu esegua l'installazione automatizzata potresti aver bisogno di personalizzare il punto di distribuzione per esigenze future. Per esempio, il computer potrebbe aver bisogno di driver aggiuntivi per far funzionare correttamente l'hardware installato. Per installare questi driver durante l'installazione automatizzata puoi aggiungerli al punto di distribuzione:

  1. Visualizza la cartellina i386 creata da Gestione guidata Installazione all'interno della cartella di distribuzione.
  2. Crea una sottocartella in i386 denominata $OEM$ che conterrà  tutti i file necessari all'installazione.
  3. Crea una sottocartella in $OEM$ denominate $1 che rappresenta il volume di sistema (%SystemDrive%, generalmente il volume C:) nel computer.
  4. Crea una sottocartella in $1 denominata Drivers che conterrà  tutti i driver necessari per l'installazione.
  5. Se desideri, crea sottocartelle addizionali quali Video, NIC, Modem in Drivers se hai più driver da installare e copia tutti i file nelle relative cartelle.
  6. Apri con il Blocco Note il file unattended.txt e nella sezione [Unattended] aggiungi la seguente chiave:

OemPnPDriversPath = Drivers\Video;Drivers\NIC;Drivers\Modem

Altre personalizzazioni che possono essere fatte nella cartella di distribuzione sono:

  • aggiungere i driver di periferiche di memorizzazione (quali driver SCSI) se ne hai bisogno. Per fare questo, crea una sottocartella in $OEM$ denominate Textmode e copia i driver SCSI al suo interno.
  • copiare file d'Aiuto nel sistema. Per fare questo, crea una sottocartella in $OEM$ denominata Help e copiaci i file addizionali. Verranno messi nella cartella %WinDir%\Help durante la fase d'installazione.
  • copiare file di sistema addizionali nella cartella %WinDir%\System32. Per fare ciò crea una sottocartella in $OEM$ denominata System32 e copia i file al suo interno.

Per finire, e' possibile copiare qualsiasi file in qualsiasi cartella di qualsiasi volume. Crea una sottocartella in %OEM% denominata (per esempio D per il volume D:) e le relative sottocartelle copiandoci tutti i file che dovranno essere posizionati nel volume e nelle cartelle specificate.

Esecuzione dell'Installazione

Fatta la personalizzazione della cartella di distribuzione e del file delle risposte, puoi personalizzare il file unattended.bat creato automaticamente da Gestione guidata Installazione per cominciare l'installazione. Se stai eseguendo un aggiornamento a Windows XP, vai nel computer da aggiornare, collegati al punto di distribuzione (per esempio Start-->Run-->\\TEST220\Windist) ed avvia il file batch il quale eseguirà  Winnt32.exe con l'opzione /s per eseguire l'installazione automatica utilizzando il file delle risposte. Se invece vuoi fare una nuova installazione, crea un disco d'avvio di rete per avviare il computer, collegati alla condivisione e avvia Winnt32.exe come richiesto. Per creare il disco d'avvio visita www.BootDisk.com

Conclusione

In quest'articolo abbiamo visto come utilizzare lo strumento Gestione guidata Installazione per creare un punto di distribuzione in rete e un file delle risposte per eseguire un'installazione automatizzata di Windows XP. Gestione guidata Installazione e' uno dei tanti strumenti di distribuzione che Microsoft fornisce per installare i sistemi operativi in molti computer contemporaneamente. E' inoltre il più facile strumento da utilizzare e ha la flessibilità  di poter installare I sistemi operativi eseguendo un aggiornamento o una nuova installazione. Imparando ad usare questo strumento si risparmia molto tempo nella fase di distribuzione di Windows in ambienti medio-piccoli.