dopo aver installato, avvia l'applicazione.
clicca su new VM



parte il wizard, ogni punto corrisponde ad una comprensibile finestra, si procede cliccando sul tasto next:



1) crea una VM tipica (la scelta di default in alcune versioni).



2) scegli guest OS type=windows e guest OS versione=windowsXP nei menu a tendina.



3) conferma/decidi il nome= per esempio Windows XP. ti mostra anche una directory di default per il file di configurazione, che a piacimento puoi cambiare. (ma non cambiarla). premi il tasto "finish".



4) ti informa che la directory non esiste, se vuoi crearla; risposta=yes



fine della prima fase.

ora rivedi le preferenze (tasto edit) della VM a tuo piacimento: es. la ram assegnata e altro. (queste preferenze le puoi cambiare anche successivamente).



inserisci il cd di Xp e clicca sul triangolino verde. (play) parte l'installazione....



al termine, per un uso corretto, installa i parallels tools.



nb: questa era l'installazione standard, nulla vieta di utilizzare "The Installation Assistant" con l'opzione "Express Windows OS Installation Mode” for Windows XP and Windows Vista. Qui descritta: http://www.parallels.com/products/assist/ e che vedi nei seguenti screenshots:





si tratta di una configurazione analoga alla precedente; va solo definito manualmente il nome della VM e si ha l'obbligo e la possibilità di inserire sin da subito il codice di attivazione di Windows XP.