Connettori SCART
Inizialmente chiamata Euroconnettore, la spina/presa Scart conta ben 21 poli (contatti) dedicati al trasferimento dei segnali audio, video e dati. E' adottata da decoder, VCR, estensori di segnale A/V.
Esistono 3 diverse configurazioni della presa SCART: la più diffusa prevede un ingrasso e un'uscita di un segnale video composito
La versione migliore della presa SCART (Y/C e RGB) prevede il segnale separato in luminanza e crominanza (come il cavo S-Video) o nei tre componenti R(rosso), G (verde), B (Blu). La vicinanza dei contatti tra di loro non elimina però del tutto le interferenze.
S-Video (S-VHS) è una soluzione migliore della connessione composita, è il collegamento S-Video, detto anche Y/C o presa Hosiden. E' nato con l'uscita dei primi registrati in formato S-VHS. La qualità video è superiore a quella del VHComposito per via delle informazioni sulla luminosità e sul colore, che viaggiano separate.
La connessione Scart può trasportare diversi tipi di segnali analogici: video composito, S-Video e RGB, oltre a un canale audio stereofonico. La resa video è di conseguenza variabile e, in base allo standard utilizzato, vengono sfruttati solo alcuni dei 20 pin presenti sul connettore. Esistono adattatori puramente meccanici da e per video composito e S-Video.

Connettore a 4 pin S-Video
Porta solo il video
Connettore a 6 pin
Porta video in/out e audio in/out

Adattatori Scart per collegamenti RCA e S-Video

Connettore Scart maschio e femmina. Porta il segnale Video e quello audio

Connettore a 8 pin
Porta video in/out e audio in/out e collegamento per controllo remoto
Multipresa scart.
Permette di collegare più periferiche (videoregistratori, dvd, satellite) ad un unica scart (televisione)
Adattatore Scart dove il segnale proveniente dalla scart stessa viene suddiviso in video e 2 audio (destro e sinistro)
Collegamento della scart a un connettore S-Video (tondo) e un jack audio stereo (tipo cuffie)