WinXP: Gestione guidata del setup

 

 



Come tutti i sistemi operativi anche Windows XP in fase di installazione propone numerosi passaggi che richiedono l'intervento dell'utente, a partire da input classici come l'inserimento del nome e del numero di serie fino ad arrivare a configurazioni più o meno avanzate dei vari aspetti del sistema operativo.
Tutta questa "interazione" potrebbe essere molto adatta per un normale utente, che deve installare Windows XP sul proprio PC e vuole tenere d'occhio passo per passo le configurazioni; il discorso è invece molto diverso se si ha la necessità di installare Windows XP su più macchine consecutivamente (ad esempio in reti aziendali) o se, molto più banalmente, si soffre di pigrizia acuta e non si vuole prestare attenzione ad ogni singolo passaggio del setup.

Per semplificare e velocizzare l'operazione di installazione di Windows XP alle ultime due categorie di utenti, Microsoft mette a disposizione un comodo pacchetto di personalizzazione, Windows XP SP1 Corporate Deployment Tools, che contiene un tool per la preparazione di installazioni guidate, in grado di annullare o limitare considerevolmente gli interventi dell'utente in fase di installazione.


Download Windows XP SP1 Corporate Deployment Tools (1,72 Mb)


Una volta scaricato il pacchetto con estensione .CAB (che sarà possibile aprire con molti programmi), andremo a lanciare il file SETUPMGR.EXE.




Lanciando il programma apparirà subito il messaggio di benvenuto, e cliccando sul tasto Avanti ci troveremo di fronte la seguente schermata:





Da qui specificheremo di creare un Nuovo file, che personalizzeremo nelle prossime pagine. L'altra opzione disponibile è relativa alla modifica di un file già esistente, che chiaramente potrà essere utile una volta creato il file per poter correggere eventuali inesattezze.



Proseguendo apparirà la schermata riportata di seguito, da cui dovremo scegliere il tipo di file che ci è necessario per automatizzare l'installazione di Windows.
A meno di particolari esigenze consigliamo di selezionare il primo tipo di file (opzione Installazione automatica), che ci consentirà di pre-impostare moltissimi aspetti relativi alla fase di installazione stessa ed ai passaggi da effettuare subito dopo l'installazione.





In seguito ci verrà chiesto di selezionare il prodotto per cui creare il file di installazione automatizzata, fra quelli disponibili nelle famiglie Windows XP e Windows.NET.





Selezioniamo la voce relativa al prodotto in nostro possesso e clicchiamo nuovamente sul tasto AVANTI per passare alle fasi successive.



La schermata che andremo ora ad esaminare riveste una importanza notevole, in quanto permette di stabilire in quale misura il file che stiamo creando debba automatizzare l'installazione di Windows.





Di seguito ad ogni voce potrete trovare una breve ma sostanzialmente esaustiva spiegazione; nel nostro caso andremo a selezionare la voce Completamente automatizzata, che ci consentirà di eseguire tutti i passaggi disponibili per l'automatizzazione in modo da dare spiegazione anche a chi preferisce un tipo di installazione non completamente priva di interventi da parte dell'utente. Clicchiamo nuovamente sul tasto Avanti.





Da questa finestra sarà possibile decidere se eseguire l'installazione di Windows direttamente dal CD o se sia necessario effettuare una condivisione in rete dell'installazione: nell'articolo selezioneremo l'installazione da CD-ROM, molto probabilmente l'opzione più adatta alla maggior parte degli utenti.
Cliccando nuovamente su Avanti ci verrà richiesta l'accettazione dei termini della licenza d'uso di Microsoft: accettandola e proseguendo ancora arriveremo finalmente alla fase vera e propria di pre-impostazione dell'installazione.



Quelli che vedete elencati qui a destra sono tutti gli aspetti che potremo personalizzare ed impostare in questo file, e che di conseguenza non dovremo re-inserire ad ogni installazione.
Li analizzeremo dividendoli in tre gruppi, come nell'elenco: Impostazioni generali, Impostazioni di rete ed Impostazioni avanzate.


IMPOSTAZIONI GENERALI - Nome ed organizzazione
Permette di specificare da subito il nominativo e l'azienda dell'intestatario della licenza d'uso.

IMPOSTAZIONI GENERALI - Impostazioni schermo
Consente di specificare in anticipo il numero di colori, la risoluzione e la frequenza di refresh del monitor.

IMPOSTAZIONI GENERALI - Fuso orario
Permette di specificare il fuso orario di appartenenza per una corretta impostazione dell'orologio di sistema.

IMPOSTAZIONI GENERALI - Codice "Product Key"
Consente di inserire la Product Key per non doverla riscrivere in fase di installazione. La Product Key è il codice di 25 cifre che si trova sul certificato di autenticità dei prodotti Microsoft Windows.



IMPOSTAZIONI DI RETE - Nomi computer
Consente di specificare (o importare da un file di testo) il nome o l'elenco dei nomi dei computer presenti nella rete.

IMPOSTAZIONI DI RETE - Password amministratore
Consente di impostare la password dell'utente Amministratore e di gestire il login automatico dello stesso nel sistema.

IMPOSTAZIONI DI RETE - Componenti di rete
Offre la possibilità di selezionare l'uso delle impostazioni di default di Windows per la gestione della rete oppure di installare automaticamente dei componenti aggiuntivi.

IMPOSTAZIONI DI RETE - Gruppo di lavoro o dominio
Consente di impostare il gruppo di lavoro (o il dominio) cui appartengono i computer della rete.




IMPOSTAZIONI AVANZATE - Telefonia
Offre la possibilità di impostare automaticamente le modalità di composizione per le connessioni dial-up ed i collegamenti telefonici diretti.

IMPOSTAZIONI AVANZATE - Impostazioni internazionali
Permette di scegliere l'utilizzo delle impostazioni di default per quanto riguarda lingua e valuta del sistema operativo, oppure di personalizzarle a piacimento.

IMPOSTAZIONI AVANZATE - Lingue
Consente di attivare supporti linguistici per paesi diversi da USA ed Europa occidentale (impostazione di default)

IMPOSTAZIONI AVANZATE - Impostazione browser e shell
Consente di impostare la pagina iniziale, la pagina di ricerca, eventuali siti preferiti e dati per il server proxy da inserire in maniera automatica in Internet Exporer.





IMPOSTAZIONI AVANZATE - Cartella di installazione
Permette di specificare la cartella in cui verrà installato Windows.

IMPOSTAZIONI AVANZATE - Installazione stampanti
Consente di installare, ove necessario, la condivisione di una o più stampanti in rete.

IMPOSTAZIONI AVANZATE - Esegui una volta / Comandi addizionali
Offrono la possibilità di eseguire determinati comandi rispettivamente al primo avvio di Windows ed alla fine dell'installazione automatizzata.




L'ultima operazione è il salvataggio delle nostre informazioni: questo salvataggio creerà un file di testo contenente il dettaglio delle nostre scelte, ed un file batch (.BAT) che consentirà l'avvio automatico dell'installazione dal CD-ROM seguendo il nostro file di automatizzazione.





Come nome per il file possiamo usare UNATTEND.TXT come proposto di default dal programma, oppure possiamo chiamarlo WINNT.SIF ed in questo potremo inserirlo nella cartella I386 del CD-ROM di Windows XP e masterizzare una copia di backup con installazione personalizzata.